Migliori10Antivirus

Windows 7 è morto: Cosa fare per rimanere al sicuro?

Come lasciarsi alle spalle – o continuare a utilizzare – Windows 7

Un manipolo di appassionati di PC si fida ciecamente di Windows 7. Perché? Perché semplicemente funziona senza intoppi.

Fino ad oggi. Il 14 gennaio 2020, Microsoft termina il supporto esteso di Windows 7. Windows 7 è morto e anche il programma antivirus gratuito Microsoft Security Essentials non sarà più supportato.
Il vostro PC continuerà a funzionare, naturalmente. Microsoft non sta letteralmente staccando la spina ai vostri dispositivi. Ma Windows 7 non riceverà più aggiornamenti o patch di sicurezza, il che significa che il vostro PC sarà molto vulnerabile a tutti quei malware dannosi di cui si parla ogni giorno. Se continuate a usare Windows 7 – attualmente in uso da oltre un quarto di tutti i computer, secondo una statistica di NetMarketShare – sarete da soli, e la navigazione online potrebbe diventare pericolosa.

Noi però possiamo aiutarti a rimanere al sicuro.

Come continuare a usare Windows 7 (almeno per un po' di tempo ancora...)


Se decidi di rimanere con Windows 7 dopo il 14 gennaio, dovrai prendere alcune precauzioni:

- Effettua gli aggiornamenti di sicurezza rilasciati da Microsoft a gennaio 2020 con la Patch Tuesday. Sarà l’ultima possibilità per assicurarti che Windows e gli altri software Microsoft siano più al sicuro possibile.

- Disinstalla il browser Microsoft Internet Explorer. È un’enorme falla nella sicurezza. Scarica invece Google Chrome o Mozilla Firefox.

- Elimina Microsoft Office e qualsiasi suo componente, come Word, Excel o Outlook. Passa alla suite office di Google o a LibreOffice. Per un client di posta elettronica che sostituisca Outlook, prova Gmail o Thunderbird.

- Disattiva l’estensione Java dal tuo browser.

- Disattiva Adobe Flash Player dal browser.

- Installa uno dei migliori programmi antivirus. Microsoft smetterà di sviluppare il proprio software antivirus per Windows 7, Microsoft Security Essentials, quindi avrai bisogno di qualcos’altro.

Il punto è: Passa a Windows 10 al più presto e procurati un software antivirus decente a prescindere.

Risparmiare 20-40 euro all’anno su un programma antivirus decente ti costerà caro se il tuo PC verrà infettato da un malware che metterà a rischio la tua privacy e i tuoi dati preziosi.

Il tuo vecchio PC Windows 7 sarà un bersaglio facile per qualsiasi hacker, senza un programma antivirus adeguato.
Vai direttamente a:
I migliori antivirus per PC 2021 in sintesi:
  1. TotalAV
  2. Norton
  3. Panda

1. TotalAV - Da 19,00 €

Il nostro vincitore assoluto - Tecnologia antivirus top di gamma.

✔ Il programma antivirus più popolare
✔ La migliore protezione contro virus e ransomware
✔ Caratteristiche aggiuntive come Firewall e molto altro
✔ Nel 2020, TotalAV ha totalizzato il punteggio più alto nei test di settore effettuati da AV-TEST

2. Norton - Da 29,99 €

Norton è uno dei marchi più famosi e apprezzati nel competitivo settore degli antivirus - e a ragione...

✔ Protegge il tuo PC, Mac o dispositivo mobile
✔ Premiato da AV-TEST come 'Miglior Antivirus'
✔ Garanzia di Protezione (Soddisfatti o Rimborsati)
✔ Migliore Funzione Parental Control

3. Panda - Da 20,99 €

Gli altri fanno pagare un extra per una VPN. Panda Security include una VPN di base per tutti.

✔ Una VPN gratis inclusa in ogni pacchetto
✔ I più alti livelli di protezione
✔ Interfaccia utente chiara e semplice
✔ Nessun impatto sulle prestazioni

i migliori programmi antivirus del 2021